Fas Italia risponde: tutti i dubbi e domande sui nostri arredi

Assolutamente no. Per evitare che nel tempo anche in zone umide, come nel caso di strutture vicino al mare, si possano verificare problemi di scollamento o rigonfiamento i bordi sono incollati con una nuova procedura di saldatura ad alte temperature (AirForce) che sigilla completamente il bordo, creando un effetto di continuità con il piano.
Operiamo con tutte le tipologie di strutture ricettive quali hotel, B&B, affittacamere, case vacanza, sia che siano attività o come privati fatturando in questo caso con codice fiscale.
In ogni collo è visibile lo schema degli elementi che compongono il mobile, ed è indicato il numero di camera e di quanti colli è composto il mobile.
Mediante sono necessari 30-35 giorni. Per ottimizzare i costi dobbiamo infatti programmare il ciclo produttivo in modo da consentirci di ottimizzare i tempi di lavoro e gli scarti a beneficio dei prezzi.
Certamente, è possibile acquistare solo i singoli elementi che occorrono. Ad esempio, solamente la testata, oppure armadio e scrivania, o solo i letti.
Fas Italia vanta una lunga esperienza nel risolvere qualsiasi problematica di arredo in camere piccole. Grazie ad una serie di mobili pensati appositamente per queste necessità è possibile arredare con gusto e praticità, senza tralasciare alcun dettaglio o comfort per l’ospite, camere di qualsiasi dimensione. Alcune soluzioni: Armadi multifunzione Armadi, posavaligie o comodini con minibar incorporato Armadi con profondità ridotta Armadi con ante scorrevoli Armadi con comodino incorporato Armadi aperti Comodini a parete, da applicare alla testata o di dimensioni ridotte, anche di soli 30 cm Posa valigie pieghevoli Scrivanie con larghezza e profondità ridotte Consolle al posto delle scrivanie Minibar a parete Sommier e relativi materassi di misure leggermente ridotte, molte volte bastano anche solo 5 cm in meno per rendere i passaggi e l’utilizzo della camera funzionali
Se lo spazio a disposizione nel progetto non ti consente di inserire il frigobar o se hai già arredato la camera e non hai previsto il frigobar ma i tuoi clienti ti chiedono questo servizio e non hai lo spazio necessario dove inserirlo, una soluzione può essere quella di sostituire i comodini, di cui uno, più grande, conterrà il frigobar. È una soluzione che crea movimento alla camera e non richiede grandi investimenti. Il presupposto ovvio è che i minibar siano assolutamente silenziosi. Un'altra soluzione è di inserire il minibar all'interno dell'armadio, purché questo sia stato progettato con apposite prese aria, per consentire al minibar di funzionare correttamente.
Il termine "boiserie" è di origine francese e si riferisce a una decorazione in legno applicata alle pareti di una stanza. Questo elemento decorativo ma anche protettivo delle pareti è spesso costituito da pannelli di legno, intagliati o lisci, che rivestono parzialmente o completamente le pareti di una stanza. La boiserie può includere elementi come cornici, pannelli intagliati, modanature e altri dettagli ornamentali. In sintesi, la boiserie è un elemento decorativo e protettivo che viene utilizzato per abbellire le pareti interne di un ambiente.
La poltrona a pozzetto è un tipo di seduta molto avvolgente che si distingue per la sua forma. È composta da un'unica struttura a forma concava, che include sia i braccioli laterali sia lo schienale.
Letto, sedia o altro tipo di seduta per stanza, scrittoio o tavolino o altro tipo di piano di appoggio, armadio (o analoga struttura per riporre gli abiti e relative grucce), comodino, portavaligie, specchio, lampada da comodino o applique.
Sono realizzati in pannelli in nobilitato di conglomerato ligneo ad alta densità rivestiti in melamminico con alto spessore. Il rivestimento in melamminico è tra i più resistenti tra quelli utilizzati nel settore dell'arredamento.
Si tratta chiaramente di gusti soggettivi, però a livello pratico non c’è confronto: l’ecopelle vince in termini di durata, praticità, pulizia, igiene. L’ecopelle, chiaramente di qualità, è più resistente, non fa pieghe, si pulisce con una spugnetta umida, non assorbe né odori né polvere e questo aiuta sia in termini di igiene ma anche di allergie.
Il Martindale è un unità di misura che corrisponde al numero di strofinamenti massimi che il tessuto sopporta prima di evidenziare segni di cedimento. Si passa in genere da un minimo di 10.000 fino ad arrivare a 100.000 sfregamenti, più alto è il numero che viene indicato sulla scheda tecnica del tessuto, più resistente all’usura è il tessuto
Il letto sommier per il settore ricettivo è un letto realizzato con struttura in legno, imbottito e rivestito con tessuto o ecopelle ai lati. Rende prestigiosa la camera e soprattutto la sua robustezza lo rende duraturo nel tempo. In genere le due gambe lato testa sono corredate di ruote per consentire un facile spostamento sia per una migliore pulizia sia, nel caso in cui si debba dotare la camera di letti singoli, per rendere più agevole la divisione dei due letti.
Struttura in abete, piano realizzato da 5 traverse e 1 piano unico in abete rivestito in gomma ignifuga da 1 cm per la massima resistenza e comfort. I sommier singoli fino a una piazza e mezzo sono dotati di 4 piedini di cui 2 con ruote; i sommier matrimoniale hanno 5 piedini.
No, non è necessario in quanto il sommier ha già la sua base del letto dove appoggiare il materasso.
Certo, è possibile: è sufficiente controllare le misure del letto/rete in modo che possiamo fornire i materassi della misura idonea. Lo stesso nel caso contrario: possiamo produrre i sommier di misura idonea ai materassi già in possesso.
Il nostro consiglio è di inserire sempre i due letti singoli, come i sommier, dotando i materassi di cerniera per accoppiarli e rendendo così i due materassi come un unico corpo, aggiungere il coprimaterasso matrimoniale con angoli e se si vuole offrire il massimo comfort aggiungere un topper: risulterà così a tutti gli effetti un letto matrimoniale. La stessa camera matrimoniale si trasforma in questo modo con facilità in una doppia con possibilità di vendita ad una coppia di amici o a due persone che viaggiano per lavoro come rappresentanti, operai, ecc.
Acquistando due letti singoli e accoppiandoli per creare un letto matrimoniale che all’occorrenza si trasforma in due letti singoli con estrema facilità, semplicemente separando i due letti
Lunghezza: Ormai lo standard è diventato 200 cm, ma là dove lo spazio abitativo non lo consente si può optare per una lunghezza da 195 cm. Fino a un minimo di 180 la lunghezza è accettabile. Larghezza: Nel letto singolo (che si può poi anche accoppiare per creare un unico letto) si parte da una larghezza minima di 80 cm, per passare a 90 cm e, dove lo spazio lo consente, si arriva anche a 100 cm.
Certamente: possiamo realizzare i sommier, con relativi materassi su misura, sia nella larghezza che nella lunghezza desiderata.
Dipende da molti fattori. Innanzitutto dalla lunghezza della parete dove il letto va posizionata e dalla tipologia di letto che si vuole inserire (matrimoniale intero o matrimoniale composto da 2 letti singoli accoppiati che all'occorrenza possono essere separati) fino alla misura dei comodini che possono essere da 30 a 50 cm. Anche la scelta della tipologia della testata influisce sulla sua misura, vediamo le varie possibilità: - Letto matrimoniale intero da 160/180 cm, con comodini esterni alla testata, la testata sarà larga dai 160/200 cm. - Con comodini all’interno della testata, la testata sarà da un minimo di 160 (larghezza del letto) + 60 cm (2 comodini da 30 cm ciascuno); se il letto è più largo (ad esempio 180 cm) o si scelgono comodini più larghi (47 cm), si dovrà aumentare la misura della testata in base alle necessità. Vediamo nel dettaglio un esempio: Per 2 letti singoli larghi 80 cm ciascuno, accoppiati ma divisibili e una testata con comodini interni alla testata, questa dovrà essere larga dai 260 ai 300 cm.
È consigliabile acquistare le testate in legno con lunghezza superiore a 200 cm "spessorate", dal momento che lo spessore maggiore consente di ricavare un vano tecnico dietro la testata per il passaggio di eventuali cavi elettrici ma soprattutto permette di incassare prese e interruttori all’interno della testata.
Per una corretta pulizia dei mobili applicare il detergente neutro su un panno morbido umido, pulire e poi risciacquare. Da evitare l'uso di prodotti spray direttamente sulla superficie che possono lasciare aloni.
Si può utilizzare un panno o spugna morbida leggermente umida e una piccola quantità di detergente neutro, ad esempio il sapone di Marsiglia; eseguire quindi una passata con panno asciutto, l’importante è sempre una completa asciugatura al termine della pulizia. Si può utilizzare anche aceto bianco diluito in acqua tiepida.
Il primo step è di suddividere i vari colli che compongono i mobili nelle relative stanze: se in fase di richiesta è stato indicato il numero o il nome della camera questo dato sarà riportato su ogni singolo collo. Molti mobili sono inoltre già montati, ad esempio comodini, portavaligie, pannelli appendiabiti, consolle.
Certamente; il servizio che offriamo per il montaggio mobili è un optional, il cliente può montare i mobili in autonomia.